Photo
endilletante:


Bresil, photographies de Fulvio Roiter, editions Atlantis, 1970.

endilletante:

Bresil, photographies de Fulvio Roiter, editions Atlantis, 1970.

(via una-lady-italiana)

Photo
Photo
ekselanscolt:

Nicholas Burdykin

ekselanscolt:

Nicholas Burdykin

(via koofteh)

Quote
"There is no form. Man produces gestalts, and cuts form out of the plethora of nothingness. It’s like looking at a set of lines and saying they represent a figure. We look at a mass of material, extract it from background and say it’s man. But in truth, there is no such thing. There are only humanizing features that we - myopically - attach to it. Matter is conjoined, a matter of viewpoint."

Robert Sheckley, ‘”Warm” (Galaxy Science Fiction June 1953)

(Fonte: inhumanoid)

Photo
Vogalonga e dintorni Riscoprire il lago di Bracciano concorso fotografico 2014

Vogalonga e dintorni Riscoprire il lago di Bracciano concorso fotografico 2014

Photo
Ma tutto ciò che aveva di Tony Veitch erano l’immagine del suo corpo
arrostito in modo grottesco e pochi frammenti dei suoi scritti, come pezzi
di una strada che non portava da nessuna parte.

  Non era l’unico a non sapere cosa pensare, durante quell’ultimo saluto.
Il pastore sembrava leggere dal Libro delle profonde banalità. Un estraneo
riusciva a dedurre che Tony Veitch aveva occhi (“Uno studente non solo di
libri, ma delle lezioni della vita”), una bocca (“Sempre ansioso di
discutere del mondo con i suoi amici”) e che aveva smesso di respirare
(“Dio lo ha accolto nel suo seno”). Bel seno, come l’abbraccio di uno squalo

Tratto da
Il caso Tony Veitch: Le indagini di Laidlaw
di W. McIlvanney
Trad. A. Colitto
Feltrinelli 2014

Ma tutto ciò che aveva di Tony Veitch erano l’immagine del suo corpo
arrostito in modo grottesco e pochi frammenti dei suoi scritti, come pezzi
di una strada che non portava da nessuna parte.

Non era l’unico a non sapere cosa pensare, durante quell’ultimo saluto.
Il pastore sembrava leggere dal Libro delle profonde banalità. Un estraneo
riusciva a dedurre che Tony Veitch aveva occhi (“Uno studente non solo di
libri, ma delle lezioni della vita”), una bocca (“Sempre ansioso di
discutere del mondo con i suoi amici”) e che aveva smesso di respirare
(“Dio lo ha accolto nel suo seno”). Bel seno, come l’abbraccio di uno squalo

Tratto da
Il caso Tony Veitch: Le indagini di Laidlaw
di W. McIlvanney
Trad. A. Colitto
Feltrinelli 2014

Photo
ilovemylsi:

Burn Me UpPossession
I cannot let you burn me up, nor can I resist you. No mere human can stand in a fire and…View Post

ilovemylsi:

Burn Me Up

Possession

I cannot let you burn me up, nor can I resist you. No mere human can stand in a fire and…

View Post

Photo
La bambina magra si chiedeva di rado (o così sembra ora) da dove lei
venisse, più spesso si poneva la vecchia questione, perché esiste qualcosa
invece del nulla? Divorava storie con rapace ingordigia, schiere di segni
neri sul bianco, che si raggruppavano in montagne e alberi, stelle, lune e
soli, draghi, gnomi, e foreste con dentro lupi, e volpi e oscurità.

Tratto da
Ragnarök. La fine degli dèi
di A. S. Byatt
trad. Galuzzi

La bambina magra si chiedeva di rado (o così sembra ora) da dove lei
venisse, più spesso si poneva la vecchia questione, perché esiste qualcosa
invece del nulla? Divorava storie con rapace ingordigia, schiere di segni
neri sul bianco, che si raggruppavano in montagne e alberi, stelle, lune e
soli, draghi, gnomi, e foreste con dentro lupi, e volpi e oscurità.

Tratto da
Ragnarök. La fine degli dèi
di A. S. Byatt
trad. Galuzzi

Photoset

drrestless:

Nothing that happens under an umbrella is trivial.

(via una-lady-italiana)

Quote
"Simplicity is complexity resolved."

Constantin Brâncuși (1876-1957, Romanian)

(Fonte: artchipel)